Fiocchi nascita

Fiocchi nascita: diamo un morbido benvenuto al mondo ai nostri piccoli!

Ogni volta che ho in mente di realizzare qualcosa di nuovo, l’occasione (come per le piante in feltro) mi si presenta sempre su un piatto d’argento, neanche fosse un segno del destino che io lo debba realizzare! Sarò fatalista, sarà che le mie vicissitudini mi hanno portato a crederlo, ma secondo me le cose capitano quando devono capitare, e di sicuro io non ostacolo il loro cammino… 😛 Si, lascio che le cosa accadano, non le forzo, ma cerco  anche di viverle quanto più intensamente possibile e rendendomi anche io artefice del mio destino, favorendo le occasioni, non vivendole passivamente!

È questo il caso dei fiocchi nascita. Avevo in mente di realizzarne uno da tempo, poi tra un lavoro ed un altro ho sempre rimandato, finché non ho ricevuto la lieta ed inaspettata notizia che mia cugina aspettava un bambino. Non credo di aver trasmesso tanta gioia negli altri miei lavori, come in questo! Essendo il mio primo fiocco ammetto di aver preso spunto da Pinterest, per capire cosa realizzare e come. Ma come ho detto in altri articoli, chi ha voglia di imparare e di conoscere sempre di più il mondo del feltro, non può non avere un account su Pinterest: è un mondo pieno zeppo di idee!

Comunque, per il piccolo Nicolò, decisi di realizzare una mongolfiera con a bordo un orsetto e il nome retto da due uccellini ai due lati del pallone… Ho realizzato da sola il cartamodello della mongolfiera, perché volevo che avesse una dimensione piuttosto grande. Invece orsetto e uccellini li ho scaricati e stampati. Queste le foto, che potete salvare.

orsetto

 

Per l’orsetto ho utilizzato pannolenci color biscotto con cuciture tono su tono; per orecchie, musetto e orme delle zampette, pannolenci color panna e cuciture a contrasto color biscotto; nasino in feltro marrone da 1 mm.

 

 

 

 

 

 

uccellino

 

Per gli uccellini ho utilizzato pannolenci color panna con cuciture a contrasto gialle; per le ali feltro da 1 mm giallo e giallo chiaro; per conferire colorito ho utilizzato un vecchio blush rosa, ho inumidito un cotton fioc e pressato leggermente sull’uccellino, vicino al becco.

 

 

 

 

 

 

Invece se volete prendere spunto per la mongolfiera, questa è l’immagine a cui mi sono ispirata.

mongolfiera

 

Io ho usato, pannolenci color carta da zucchero a pois bianchi per lo strato esterno, panna per lo strato intermedio e beige melange per lo strato interno. Volevo ottenere un risultato molto delicato, quindi ho optato per colori tenui, ma voi potete davvero sbizzarrirvi, l’effetto “oh” è comunque assicurato! 😉

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E questo è il risultato!

Fiocco nascita Nicolò
Fiocco nascita mongolfiera

Io ne sono stata entusiasta, anche se qualche difetto adesso lo vedo… Ma a mia cugina è piaciuto molto… E a questo, ne sono succeduti altri, permettendomi di sperimentare e migliorarmi sempre di più! Ma di questi vi parlerò nelle prossime puntate! 😀

Voi cosa ne pensate? Avete suggerimenti? Consigli? Domande? Io sono sempre qui, se volete scrivermi… 😉

 

“La creatività è contagiosa… Trasmettila!”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: